I Piani Individuali di Risparmio (PIR) sono una nuova forma di investimento a medio termine, introdotta dalla “Legge di Bilancio 2017”, per veicolare i risparmi delle famiglie verso le piccole e medie imprese nazionali.

Ogni singolo PIR, che dev’essere mantenuto almeno 5 anni, non può superare i 30mila euro di investimento annui e il singolo investitore non può superare i 150mila euro di investimento complessivi. In cambio l’investitore non pagherà tasse su capital gain, dividendi, successione e donazioni

INFORMATIVA

Le condizioni economiche e le principali clausole contrattuali sono riportate sui fogli informativi disponibili presso ogni sportello – D.Lgs.1/9/1993 n.385 e nel sito della Banca.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Il presente messaggio pubblicitario ha l’esclusiva finalità di promuovere i prodotti e i servizi della Banca. I tassi, i prezzi e le condizioni indicati sono validi sino ad eventuale variazione pubblicata nelle forme di legge.

Per maggiori informazioni contatta le nostre filiali.